Impara le idee chiave del libro di Peter Thiel

Da zero a uno

Costruire una startup in grado di migliorare il futuro

Il progresso umano è segnato da momenti in cui persone o aziende hanno creato prodotti in grado di trasformare la vita delle persone. Ma come può un’azienda costruire il futuro? In Da Zero a Uno, Peter Thiel, co-fondatore di PayPal, ci spiega la filosofia che secondo lui deve guidare ogni startup che ha come obiettivo quello di cambiare il mondo, partendo da un mercato di nicchia, fino a sviluppare un monopolio che le permetta di investire per migliorare la vita di tutti.

Da zero a uno
Leggi in 11 min.
Ascolta in 14 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Chi vuole creare un’azienda in grado di costruire il futuro.
  • Capire quali sono i primi passi per creare un business forte e duraturo.
  • Apprendere i segreti per portare la propria azienda a dominare un mercato.

L’autore del libro:

Peter Thiel è un imprenditore ed investitore tedesco-americano. Nel 1998 ha fondato quella che sarebbe diventata PayPal, con l’obiettivo di rivoluzionare i pagamenti tramite internet. Nel 2002 ha venduto PayPal a eBay per 1,5 miliardi di dollari. Alcuni tra i fondatori e i dipendenti di PayPal hanno fondato alcune tra le più importanti aziende del settore tech, tra cui Tesla, LinkedIn, YouTube e Yelp, e sono scherzosamente conosciuti come la “PayPal Mafia”. Dopo l’avventura di PayPal, Thiel fonda Palantir Technologies, azienda che ha l’obiettivo di usare l’intelligenza artificiale per affiancare l’uomo nell’analisi di dati. Le collaborazioni di Palantir spaziano dalle banche alle agenzie governative.

IDEA CHIAVE 1/9

Creare qualcosa di nuovo, non copiare

Il progresso umano è segnato da momenti in cui arriva qualcosa di nuovo, capace di rivoluzionare le nostre vite. Questi sono i cambiamenti che possono portarci da zero a uno, che sono in grado di aggiungere qualcosa che prima non esisteva e che possono quindi costruire e plasmare il nostro futuro.

Un cambiamento del genere arriva solitamente a seguito di un’intuizione sulla natura umana, quando un individuo o un’azienda riesce a mettere in discussione una verità accettata dalla maggioranza, creando un prodotto o una soluzione che risponda a un bisogno della collettività.

Questo è progresso verticale, ed è difficile da prevedere perché comporta la creazione di qualcosa che non è mai esistito. È quello che comunemente chiamiamo progresso tecnologico, e si basa su innovazione e creazione.

Quando, invece che creare soluzioni originali, copiamo e modifichiamo, magari anche migliorando, quello che hanno già fatto altri, si tratta di progresso orizzontale. Non stiamo partendo da zero, ma da uno. Il massimo che potremo fare è andare da uno a n.

Se l’innovazione è sinonimo di progresso tecnologico, il progresso orizzontale, che costruisce su soluzioni già esistenti, è sinonimo di globalizzazione. Porta ad una maggiore offerta, ad un maggior numero di aziende che competono per la stessa fetta di mercato.

  

Le idee chiave di "Da zero a uno"

01.
Creare qualcosa di nuovo, non copiare
02.
La bolla delle dotcom ci ha insegnato a focalizzarci sul prodotto
03.
Perché i prodotti rivoluzionari sono sempre controtendenza
04.
La concorrenza è nemica del capitalismo
05.
Inizia da te stesso: segui un percorso e non sperare nella fortuna
06.
I primi passi per costruire un monopolio
07.
Quattro modi per proteggere un monopolio
08.
Citazioni
09.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!