Impara le idee chiave del libro di Daniel H. Pink

Drive

Come attivare nelle persone la motivazione

L'essere umano nasce attivo e curioso, in altre parole: pronto alla sfida. I manager devono partire da questo concetto per aiutare i propri dipendenti - e se stessi - a dare il meglio. Imparare a conoscere i cardini della motivazione 3.0 è la promessa di Drive: The Surprising Truth About What Motivates Us, che guida a scoprire le leve più adatte a stimolare le persone senza ignorare la profittabilità di un’impresa.

Drive
Leggi in 13 min.
Ascolta in 16 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Imparare quali leve attivare per ottenere la motivazione.
  • Distinguere tra motivazione interna ed esterna.
  • Scoprire le tecniche di coinvolgimento e padronanza.

L’autore del libro:

Daniel H. Pink è l'autore di sei libri sul mondo del business e della psicologia, tradotti in 39 lingue e con vendite per oltre tre milioni di copie. Appare spesso in radio e in televisione ed è anche produttore di una serie tv per il National Geographic. Ha lavorato nel campo del giornalismo, sia come opinionista sia come redattore, e in politica. Nel 2019, Thinkers 50 lo ha nominato il sesto pensatore più influente al mondo in materia di gestione manageriale.

IDEA CHIAVE 1/8

La motivazione cambia col cambiare dei bisogni dell’essere umano

L'obiettivo dei primissimi esseri umani era sopravvivere, anzi portare avanti la specie. Ciò che li spingeva era l'istinto animale: mangiare, bere, dormire, procreare, a scapito di chiunque altro.

Quando i nostri progenitori hanno cominciato a riunirsi in tribù e poi in villaggi, questo modo di vivere non ha più funzionato. Ai compagni non si rubano né il cibo né le donne.

Affinché la comunità si potesse sviluppare, ogni individuo doveva lavorare nel miglior modo possibile: i nuovi stimoli divennero quelli di ottenere ricompense ed evitare punizioni, secondo un modello che oggi chiamiamo "del bastone e della carota".

Il cambiamento della motivazione è continuato ad evolvere con l’uomo, in maniera a volte meno percettibile. A partire dal secolo scorso, il complicarsi della struttura economica ha portato con sé la richiesta di prestazioni sempre più difficili da eseguire, e, di conseguenza, anche la leva su cui agire per motivare le persone ha subito cambiamenti. Professori e ricercatori come Abraham Maslow, Douglas McGregor e Frederick Herzberg, hanno provato a individuare il modo più efficace per spingere le nuove generazioni al miglioramento. Le aziende hanno ripreso i loro studi e hanno cominciato ad applicarli: maggiori riconoscimenti, aumento dell’autonomia e opportunità di crescita sono così diventati i nuovi cardini della gestione del personale di una compagnia. Si potrebbe parlare di modello motivazionale 2.1.

Qualsiasi paradigma ha però una data di scadenza e anche per quest’ultimo, quindi, è arrivato il momento di un nuovo aggiornamento.

  

Le idee chiave di "Drive"

01.
La motivazione cambia col cambiare dei bisogni dell’essere umano
02.
Lo stimolo interiore alla ribalta: le persone non lavorano soltanto sulla base di costi e benefici
03.
Le ricompense possono aiutare, ma anche danneggiare, a causa del “costo nascosto del premio”
04.
Esistono due tipi di personalità, e rispondono a due tipi diversi di sollecitazione
05.
Il coinvolgimento, il flusso e la padronanza: le esperienze che garantiscono la qualità della vita
06.
Motivare se stessi: esistono esercizi grazie ai quali mettersi sulla strada giusta
07.
Citazioni
08.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!