Home Psicologia Il potere delle abitudini

Impara le idee chiave del libro di Charles Duhigg

Il potere delle abitudini

Migliorare la propria vita cambiando le abitudini

Che si tratti di scelte rivoluzionarie in campo aziendale, sociale o personale, c'è una buona probabilità che alla base vi sia l'attuazione o la modifica di un ciclo di abitudine. Non solo: anche gran parte del marketing odierno sfrutta il potere delle abitudini per comprendere meglio i bisogni dei clienti e vendere di più. Le abitudini sono uno dei meccanismi di base del cervello umano, e imparare a conoscerle e modificarle significa avere il controllo su un potere immenso. Lo sa bene Charles Duhigg, che nel suo libro Il potere delle abitudini. Come si formano, quanto ci condizionano, come cambiarle ci porta in un viaggio alla scoperta dell'importanza dei cicli di abitudine e bisogno, tra esempi e metodi pratici per innescare il cambiamento.

Il potere delle abitudini
Leggi in 19 min.
Ascolta in 24 min.
IDEA CHIAVE 1/8

Le abitudini sono importanti perché sono alla base di gran parte delle scelte che prendiamo

Secondo un articolo del 2006 scritto da un ricercatore della Duke University in Carolina del Nord, USA, più del 40% delle azioni che compiamo ogni giorno sono dovute alle abitudini. Contrariamente a quel che potremmo pensare, infatti, la nostra vita e in maniera più ampia il mondo che ci circonda non sono regolati da decisioni consce, ma da cicli di abitudine. È abitudine la nostra routine quando ci svegliamo, il nostro tragitto per raggiungere il lavoro, il modo in cui ci rapportiamo con chi incontriamo durante la giornata. Non solo: le abitudini regolano anche l'azienda per la quale lavoriamo o quella che gestisce la metropolitana sulla quale saliamo ogni giorno, le regole sociali all'interno delle quali viviamo e ci muoviamo, quale il nostro gruppo di amici e conoscenti, e influiscono inoltre su quanto siamo coinvolti nei movimenti o schierati politicamente.

Quello delle abitudini è un campo di studio che ha ricevuto una forte spinta negli ultimi dieci anni: prima se ne conosceva poco e sino a cinquant'anni fa quel che sappiamo oggi, ossia che tutto quel che ci circonda è in realtà basato su modelli e cicli, sarebbe stato quasi fantascienza. Grazie allo sviluppo degli studi in neurologia e psicologia delle abitudini, oggi non solo siamo a conoscenza del complesso intersecarsi di cicli di abitudine e bisogni che ogni giorno regola il mondo, ma anche dei loro meccanismi, e questo ci permette di studiarli e modificarli. Si tratta di un potere enorme, perché di fatto pone nelle nostre mani l'opportunità di cambiare in positivo non solo le nostre vite, ma anche le aziende per le quali lavoriamo e in alcuni casi il mondo intero a partire dalla semplice modifica di una sola minuscola abitudine.

  

Le idee chiave di "Il potere delle abitudini"

01.
Le abitudini sono importanti perché sono alla base di gran parte delle scelte che prendiamo
02.
Le abitudini sono un ciclo composto da tre fasi
03.
Per migliorare le abitudini possiamo agire sulla gratificazione e la routine
04.
Il caso Alcoa dimostra che le abitudini sono cruciali anche per le aziende
05.
I cicli di abitudine possono cambiare la società e infatti sono alla base della formazione dei movimenti per i diritti
06.
Modificare le nostre abitudini è possibile studiando e poi agendo sul ciclo
07.
Citazioni
08.
Da Ricordare
 
 
4books preview

Prova 4books Premium gratis!