Home Psicologia La profezia che si autorealizza

Impara le idee chiave del libro di Davide Lo Presti

La profezia che si autorealizza

Trasformarsi negli artefici del proprio destino

Ci affanniamo per prevedere il futuro, ma l’unica certezza che abbiamo, è che il futuro è incerto. Eppure, le predizioni sono sempre esistite e gli oracoli godono ancora di grande credito, anche se oggi si chiamano, a seconda del caso, previsioni economiche, pronostici elettorali o test d’intelligenza. Con questo libro, Davide Lo Presti realizza uno studio a tutto tondo sull’affascinante fenomeno della profezia che si autorealizza, scoprendo gli elementi indispensabili perché una predizione possa dirsi profetica.

La profezia che si autorealizza
Leggi in 23 min.
Ascolta in 29 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Conoscere le dinamiche che portano una previsione infondata a produrre effetti reali.
  • Accorgersi che l’oracolo più potente che esiste si trova dentro di noi.
  • Diventare artefici del proprio destino comprendendo i meccanismi della profezia che si autorealizza.

L’autore del libro:

Davide Lo Presti è uno psicologo clinico, esercita la professione a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia. È docente di psicologia, con Luca Mazzucchelli dirige la rivista “Psicologia Contemporanea” e cura la rubrica “Libri per la mente”.

IDEA CHIAVE 1/11

Una profezia che si autorealizza è una previsione che si avvera per il solo fatto di essere stata espressa, anche se è totalmente priva di fondamento

Fin dai tempi antichi, maghi e astrologi hanno cercato di convincere le persone di avere la capacità di prevedere il futuro, di essere in grado di leggere il destino degli uomini.

Una cosa che lascia di stucco è il fatto che molte volte, nonostante l’insensatezza, queste profezie si avverano. E non si tratta di fortuna o coincidenze, no. C’è qualcosa di realmente misterioso contenuto nelle profezie, che non ha niente a che fare con la capacità di prevedere il futuro. È piuttosto questione di crearlo, di notare come una predizione possa diventare reale.

Una profezia ha il potere di autorealizzarsi, a prescindere dal fatto che possa avere senso o meno, che abbia basi scientifiche o no: il semplice fatto di esprimerla può materializzarla. E questo negli ambiti più disparati, che vanno dalla vita amorosa delle persone, all’andamento dei mercati internazionali, ai risultati scolastici, alla salute delle persone. Certe predizioni possono davvero determinare il nostro destino. Ma com’è possibile che una previsione infondata produca effetti reali? Partiamo dal presupposto che l’oracolo (colui che è in grado di dire cosa ci accadrà) non è nel mondo esterno, ma è dentro di noi: tutti noi, senza rendercene conto, facciamo continuamente predizioni sul nostro futuro e il nostro cervello è la più potente macchina predittiva.

L’oracolo più famoso è quello di Delfi, nell’antica Grecia, che veniva consultato da chi voleva conoscere il proprio destino, nella convinzione che questo fosse scritto e ineluttabile. Un esempio di profezia che si autorealizza è la storia di Edipo Re (dalla tragedia di Sofocle). Quando Edipo viene a sapere dall’oracolo che il suo destino ha in serbo per lui ben due delitti (omicidio del padre e incesto con la madre), fa la cosa più sensata a cui possa pensare, ovvero fugge lontano dai suoi genitori. Eppure, proprio scappando e cercando di evitare l’infausta profezia, Edipo si macchierà dei delitti che non voleva compiere (in realtà i genitori dai quali fugge non sono i suoi veri genitori). Edipo ha dato credito all’oracolo e ha intrapreso delle azioni ben precise per evitare che si realizzasse la predizione; se non ci fosse stata nessuna profezia, non ci sarebbero stati delitti. Se non ci fosse stata fiducia nell’oracolo, Edipo avrebbe molto probabilmente continuato a vivere senza dar vita a nessuna tragedia. La profezia diventa un elemento che stravolge il normale corso degli eventi, per il semplice fatto che il soggetto la prende come vera e mette in campo azioni per contrastarla.

  

Le idee chiave di "La profezia che si autorealizza"

01.
Una profezia che si autorealizza è una previsione che si avvera per il solo fatto di essere stata espressa, anche se è totalmente priva di fondamento
02.
Il futuro non si può prevedere, ma le previsioni si possono fare e queste hanno degli effetti nella realtà (se vengono prese per vere)
03.
La fiducia nell’oracolo produce determinate aspettative che spingono a compiere azioni specifiche, che portano a risultati concreti
04.
L’effetto Pigmalione è quando aspettative positive portano a risultati positivi, il rovescio della medaglia è l’effetto Lucifero
05.
Le aspettative di un certo risultato modificano le attività del nostro cervello e possono bloccare o favorire l’accesso al nostro pieno potenziale
06.
La speranza del successo ci porta a rimboccarci le maniche e a rendere possibili i nostri sogni: è il nostro oracolo interiore a decidere il nostro destino
07.
Le aspettative sono in grado di modificare la percezione che abbiamo della realtà
08.
Fiducia e aspettative positive provocano reazioni biochimiche e ormonali capaci di favorire la guarigione
09.
La comunicazione costruttiva è uno strumento per favorire la trasformazione delle persone
10.
Citazioni
11.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!