Home Crescita Personale Le stagioni della vita

Impara le idee chiave del libro di Jim Rohn

Le stagioni della vita

Raggiungere il successo in armonia con i cicli naturali

Il contadino basa la sua vita sull’alternarsi delle stagioni, che determinano il periodo della semina, della mietitura e del raccolto. Ne Le stagioni della vita, Jim Rohn usa esempi tratti dalla vita dei contadini per spiegare che siamo noi ad avere il controllo su quello che ci accade. La vita segue le stagioni: se piantiamo in primavera i semi del successo, in inverno ne raccoglieremo i frutti. E, così come le stagioni cambiano, anche i momenti difficili non durano per sempre. Inoltre, Rohn, che è uno dei migliori motivatori di sempre, spiega come attraverso il passato si può imparare a prendere decisioni migliori per il futuro.

Le stagioni della vita
Leggi in 13 min.
Ascolta in 16 min.
IDEA CHIAVE 1/9

Il valore più grande del passato sta in come investiamo i suoi insegnamenti nel futuro

Ognuno di noi è il risultato di tutte le persone e di tutti gli eventi con cui siamo entrati in contatto dal primo giorno della nostra vita. Persone o eventi che, nonostante abbiano lasciato il segno, ormai sono alle nostre spalle. Tutto quello che è successo ieri non ha più conseguenze sul nostro presente, a meno che non permettiamo che questo accada. Quello che importa è chi o cosa ha lasciato il segno oggi e per i giorni successivi. 

Ciò che siamo stati è un fatto assodato e immutabile ma ciò che possiamo ancora diventare è un’opportunità illimitata. Quindi, non bisogna permettere che le difficoltà e i fallimenti del passato influenzino negativamente le possibilità di crescita future. Il passato deve essere messo al nostro servizio, per costruire un futuro più piacevole.

Ognuno di noi è influenzato da qualcosa di negativo ogni giorno: una delle grandi sfide della vita sta nel riconoscere queste fonti di negatività e trovare il coraggio di allontanarle, se necessario. Nessuno berrebbe volontariamente un bicchiere contenente veleno mortale, se sapesse quello che c’è dentro. Eppure ognuno di noi ha amici, familiari, colleghi di lavoro che hanno su di noi lo stesso effetto di quel veleno. La differenza è che il veleno uccide istantaneamente, altri tipi di veleno uccidono speranze, ambizione, sogni, entusiasmo.

C’è sempre chi scoraggia qualcuno che è in cerca di un’occupazione migliore, ma è essenziale che ognuno faccia quello che desidera fare, se ambisce a trovare la vera felicità.

Permettiamo alle persone di plasmare il nostro carattere in molti modi, con i loro atteggiamenti e le loro idee, coltiviamo amicizie che ostacolano la nostra crescita e il nostro progresso. Le amicizie, per quanto vitali e preziose, possono essere molto pericolose.

Ognuno di noi “accumula” persone, abitudini, atteggiamenti, modi di fare, opinioni e filosofie che non possiamo più permetterci di mantenere, se vogliamo migliorare la nostra vita.

Per cambiare direzione e migliorare la qualità della nostra vita, dobbiamo esercitare la disciplina della “diserbatura” che, seppur dolorosa, è necessaria. Meglio avere pochi amici giusti che mille sbagliati. Meglio non avere nessun amico che pochi sbagliati!

  

Le idee chiave di "Le stagioni della vita"

01.
Il valore più grande del passato sta in come investiamo i suoi insegnamenti nel futuro
02.
Per cambiare la propria vita è importante cambiare atteggiamento: con l’atteggiamento giusto le persone possono spostare le montagne
03.
Bisognerebbe imparare a sperimentare il cambiamento nella nostra vita senza esserne cambiati, così come fanno le stagioni
04.
In estate, bisogna proteggere e salvaguardare i propri semi dagli agenti atmosferici, dalle erbacce e dagli insetti, per favorire la loro crescita
05.
L’autunno è il momento della valutazione, perché si vedono i risultati di ciò che si è seminato
06.
Bisogna sorridere alle avversità perché, come l’inverno, arriveranno sempre. È attraverso le avversità che si cresce e si diventa meritevoli del successo
07.
La sconfitta serve a dare un nuovo inizio alla propria vita. Dagli ostacoli e dalle sfide si forma il carattere e la volontà di riuscire
08.
Citazioni
09.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!