Home Vendite e Negoziazione Pitch Anything

Impara le idee chiave del libro di Oren Klaff

Pitch Anything

Scopri come comunicare per farti dire sempre di SI

Scopri come funziona il cervello per organizzare al meglio presentazioni convincenti di te stesso e delle tue idee. Il metodo proposto da Klaff all’interno di Pitch Anything si basa sulle neuroscienze - quindi sui comportamenti e sulle reazioni automatiche comuni a tutti gli esseri umani - ed è per questo applicabile in ogni circostanza. Capire quali sono i comportamenti da tenere davanti a una platea di possibili investitori, imparare a reagire quando si viene messi in una situazione di sudditanza dal nostro interlocutore, saper recuperare il controllo del contesto e mantenerlo saldamente nelle proprie mani: tutte competenze che si possono acquisire seguendo regole semplici e applicabili da chiunque dopo aver fatto un po' di "allenamento" nella vita di tutti i giorni.

Pitch Anything
Leggi in 17 min.
Ascolta in 21 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Imparare a presentare in modo vincente se stessi e la propria idea applicando un metodo basato sui principi della neuroscienza.
  • Far nascere negli altri cognizioni calde, in modo da stimolare la loro attenzione e suscitare desiderio.
  • Combattere gli schemi mentali in modo da essere vincente in ogni interazione sociale.

L’autore del libro:

Americano, sposato, un figlio, Oren Klaff è un manager finanziario con oltre 12 anni di esperienza che lavora come direttore generale per Intersection Capital. Considerato uno dei massimi esperti al mondo nell’arte del pitching, cioè la capacità di tenere brevi discorsi dal forte potere persuasivo, Klaff ha descritto il suo metodo basato sulle neuroscienze in un libro che è diventato rapidamente un best seller mondiale.

IDEA CHIAVE 1/7

Conoscere il croc-brain per capire come funziona e creare una presentazione efficace


Il metodo si basa sulla neuroscienza, quindi la prima cosa da capire è il modo in cui funziona il nostro cervello, che si è sviluppato in tre fasi separate. Il nucleo più antico, il croc-brain (cervello da coccodrillo), filtra tutti i messaggi in arrivo e produce reazioni molto intense, dette “di fuga o combattimento”. Il cervello medio determina il significato delle cose e delle situazioni sociali. Il più recente, la neocorteccia, ha sviluppato la capacità di riflettere su temi complessi e dare risposte razionali.
Quello che devi ricordare è che i pensieri creati e comunicati dalla tua neocorteccia vengono ricevuti e processati dal croc-brain degli ascoltatori. Nessun messaggio arriverà al loro cervello evoluto se non saprà sopravvivere a questo primo filtro. In pratica, mentre parli di cose che sarebbero chiare alla parte evoluta del cervello di chi ascolta, in realtà è il croc-brain che si chiede se le informazioni in arrivo pongono una minaccia alla sopravvivenza immediata e, in caso negativo, se si possono ignorare senza conseguenze. Il croc-brain non processa i dettagli, manda le informazioni alla neocorteccia solo e soltanto se si tratta di qualcosa di inatteso e fuori dall’ordinario. Scarta tutto ciò che non ha riferimenti visuali ed è complicato e astratto, perché lo vive come una minaccia: il cervello primordiale sa che le risorse intellettuali sono importanti per gestire i bisogni di sopravvivenza e non vanno sprecate. Il messaggio passa all’amigdala, che converte i messaggi in reazioni fisiche come sudore, ansia, accelerazione del battito. Genera una sensazione che invita a fuggire. A fuggire da quello che stai dicendo, in questo caso. Il croc-brain vuole informazioni semplici, chiare e intriganti. Ed è a lui che sottoponi il tuo pitch. Per avere una presentazione efficace devi applicare il processo STRONG:

  • Set the frame (crea il contesto);
  • Tell the story (racconta la storia);
  • Reveal the intrigue (rivela l’intrigo);
  • Offer the prize (offri la ricompensa);
  • Nail the hookpoint (raggiungi il punto di aggancio);
  • Get the deal (convinci il cliente).
  

Le idee chiave di "Pitch Anything"

01.
Conoscere il croc-brain per capire come funziona e creare una presentazione efficace
02.
Gli schemi mentali che si applicano nel business e come contrastarli
03.
Usare lo status per avere potere durante lo “scontro”
04.
Creare strategicamente una presentazione di 20 minuti divisa in quattro parti
05.
Come non perdere il controllo del contesto
06.
Citazioni
07.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!