Impara le idee chiave del libro di Jennifer Dulski

Purposeful

Come diventare un leader che ispiri il cambiamento

In Purposeful l’autrice spiega la differenza tra essere un manager e quindi un individuo che accetta il mondo così com’è o un rivoluzionario che dà vita a un movimento di cambiamento. Ognuno di noi è in grado di avviare un cambiamento, piccolo a grande che sia, non c’è bisogno di essere politici o amministratori delegati di grandi aziende, l’importante è agire. Nel libro si spiega attraverso le esperienze reali di gente comune come creare una visione, motivare i propri sostenitori e le organizzazioni con potere decisionale e affrontare le critiche per trasformarle in lezioni positive.

Purposeful
Leggi in 16 min.
Ascolta in 20 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Chi desidera divenire la miccia che dà vita a un movimento di cambiamento.
  • Imparare come diventare il leader di un movimento, motivare, creare una visione e persuadere coloro che sono al potere.
  • Apprendere come spingere chi ci è attorno ad agire per dare vita alla propria visione.

L’autore del libro:

Jennifer Dulski è la direttrice di Groups e Community a Facebook e ha quindici anni di esperienza in start-up di successo, come The Dealmap (acquistato da Google nel 2011). È stata tra i primi cinquecento impiegati di Yahoo! ed è poi diventata presidente della piattaforma sociale Change.org, che è cresciuta da 18 milioni a 180 milioni di utenti sotto la sua guida. Jennifer scrive articoli sulla leadership, sulla gestione e sullo spirito imprenditoriale per LinkedIn Influencers, Fortune, Huffington Post e altri media.

IDEA CHIAVE 1/9

L’importanza di proporsi un fine da raggiungere. Tutti siamo in grado di dare vita a un movimento

I movimenti nascono quando gli individui si riuniscono attorno a un fine comune. Una leadership di successo richiede: una visione chiara del proprio fine, riuscire a ispirare gli altri a collaborare verso tale visione, convincere chi è al potere a fare ciò che viene richiesto loro e infine superare gli ostacoli e non mollare finché la visione che ci si è prefissati non viene raggiunta. Queste qualità sono comuni a tutti i leader che danno vita a un movimento in qualsiasi campo, i leader che riescono a strutturare il loro lavoro come un movimento, con sostenitori appassionati, riusciranno a creare un team forte e ad avere successo in qualsiasi campo. Ad esempio anche le idee imprenditoriali possono avviare dei movimenti di cambiamento, basti pensare a Airbnb o Uber che hanno ridefinito l’idea di lavoro in alcuni settori o Tesla che cerca di rendere gli spostamenti più ecosostenibili. Uno degli elementi che più spesso ci impedisce di dare vita a un movimento è la paura che le nostre azioni non abbiano importanza. Per superarla è necessario comprendere che è il fine di un movimento a determinarne la portata, se quando si parla di movimento si pensa a grandi rivoluzioni che hanno cambiato il mondo, ciò non significa che i cambiamenti avviati nella propria città o scuola non siano importati o cruciali. Ogni azione ha importanza verso il fine di un movimento, anche le più piccole, l’importante è proporsi un fine chiaro, a cui si è appassionati.

Esperienza di vita: dopo aver quasi sfiorato la morte Manal Rostom decide di indossare l’hijab. Per affrontare le critiche ricevute dalla società, Manal avvia una community in cui le donne che indossano l’hijab si supportano l’un l’altra. Il gruppo cresce, e grazie al grande supporto di cui dispone Manal scrive a Nike per proporre una campagna pubblicitaria a favore delle atlete che indossano l’hijab. Nike accetta e nel 2017 avvia una linea di indumenti sportivi per le atlete con l’hijab. Grazie a un fine condiviso, una comunità è riuscita a far superare gli stereotipi e dare vita a un cambiamento.

  

Le idee chiave di "Purposeful"

01.
L’importanza di proporsi un fine da raggiungere. Tutti siamo in grado di dare vita a un movimento
02.
Come nascono i movimenti. Se si conosce il proprio obiettivo sin dal primo passo anche un piccolo movimento può diventare enorme
03.
Come chiarire la propria visione e quali sono le tecniche per ispirare i primi sostenitori del proprio movimento
04.
Come si convince chi ha il potere di realizzare la nostra visione? Tecniche per convincere chi ha il potere decisionale
05.
Come scoprire ciò che ispira i propri sostenitori e mantenerli motivati?
06.
Come gestire le critiche e utilizzarle a proprio vantaggio
07.
Come gestire gli ostacoli e affrontare i fallimenti in maniera più positiva
08.
Citazioni
09.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!