Home Gestione e Leadership Scrum

Impara le idee chiave del libro di Jeff Sutherland

Scrum

Il metodo per fare il doppio in metà del tempo

Scrum è il metodo adottato da società come Toyota, Google o enti come l’FBI per incrementare la produttività e che è possibile adattare a qualsiasi ambito, anche al di fuori del business. Un metodo studiato per raggiungere con successo gli obiettivi, che mostra come utilizzare una modalità di lavoro più agile, come migliorare la produttività del team e l'ottimizzazione del tempo. Jeff Sutherland, autore del libro e fondatore del metodo, svela come sia possibile raggiungere il proprio obiettivo in maniera più rapida ed efficiente!

Scrum
Leggi in 20 min.
Ascolta in 25 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Capire i principi sui quali sono basati i metodi “Agili” di gestione del lavoro.
  • Avvicinarsi a Scrum e apprenderne i fondamenti.
  • Scoprire le caratteristiche che deve avere un team per essere vincente.


L’autore del libro:

Jeff Sutherland, pilota di caccia in Vietnam, esperto di biometrica, innovatore, è uno dei firmatari del Manifesto Agile e, con Ken Schwaber, creatore di Scrum, un metodo di sviluppo del software basato su principi Agili e su Lean. Amministratore delegato di Scrum Inc. si dedica alla diffusione di questo metodo di organizzazione del lavoro in ogni ambito produttivo, tenendo conferenze e corsi in tutto il mondo.

IDEA CHIAVE 1/16

Come Scrum ha salvato Sentinel

Fu il metodo antiquato (per larga parte cartaceo) con il quale l'FBI gestiva i dati a impedire di unire i puntini che avrebbero potuto evitare l'11 Settembre. Un ufficio si domandava come mai tanti stranieri prendessero lezioni di volo, un altro segnalava l'ingresso nel paese di vari attivisti di Al Qaeda, un terzo sollevava sospetti su una specifica persona. Ma le loro informazioni restarono isolate, nessun analista ebbe modo di accedervi. Secondo la Commissione sull'11 Settembre, il sistema informatico dell'FBI si dimostrò inadeguato alla situazione.
Da allora si sono succeduti vari tentativi di risolvere il problema, tra i quali Virtual Case File, che è costato 170 milioni di dollari: nemmeno una riga di codice di quel sistema informatico è mai stata usata. Poi è stato il turno di Sentinel, nel 2005, costo stimato 541 milioni di dollari, che doveva essere operativo dal 2009. Ma nel 2010, Jeff Johnson venne chiamato a risolvere questa situazione: 405 milioni erano stati spesi, era stata sviluppata appena la metà del programma, si stimavano necessari altri 6/8 anni di lavoro e altri 350 milioni di investimento.
La causa di tutto non era la qualità del lavoro delle persone, ma il loro modo di lavorare. Il progetto era stato organizzato secondo un metodo detto waterfall, a cascata, basato su diagrammi di Gantt - dal nome del loro inventore, che li aveva messi a punto nel 1910. I diagrammi di Gantt furono usati per la prima volta per approvvigionare le truppe del generale Crozier durante la Grande Guerra. In pratica, abbiamo abbandonato la guerra di trincea per quella con i droni, ma pretendevamo di realizzare il sistema informatico dell'FBI con i metodi del secolo scorso.

  

Le idee chiave di "Scrum"

01.
Come Scrum ha salvato Sentinel
02.
Quando il metodo rallenta il progetto
03.
Un management al passo con il mondo che cambia
04.
Un assetto che permetta al team e ai manager di essere vincenti
05.
Il ciclo di produzione Plan Do Check Adapt
06.
Scrum e la cultura giapponese
07.
Le caratteristiche dei grandi team
08.
Il ruolo dello Scrum Master
09.
Usare la Retrospettiva per migliorare lo Sprint
10.
Lo Sprint e il tempo
11.
I 15 minuti chiave del mattino
12.
La gestione dello spreco
13.
Stimare le attività
14.
Capire la storia prima di definire cosa fare
15.
Citazioni
16.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!