Home Motivazione, Crescita e Benessere Sei come pensi di essere

Impara le idee chiave del libro di James Allen

Sei come pensi di essere

Governare i nostri pensieri per migliorare la nostra realtà

Sei come pensi di essere parla dell’importanza di coltivare buoni pensieri per realizzare una vita equilibrata e felice. Scritto nel 1903, rappresenta un punto di riferimento per tutta la letteratura di auto aiuto e sviluppo personale tanto di moda oggi.
Più di un secolo fa, un misterioso scrittore inglese, prendendo in prestito una citazione dalla Bibbia, rivelava un concetto che ancora oggi molti di noi sottovalutano: siamo ciò che pensiamo. Non attraiamo ciò che vogliamo, ma ciò che pensiamo.

Sei come pensi di essere
Leggi in 12 min.
Ascolta in 15 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Smettere di dare la responsabilità dei nostri insuccessi a circostanze al di fuori del nostro controllo.
  • Comprendere l’importanza della serenità interiore nel raggiungimento dei nostri obiettivi.
  • Capire che la salute del corpo è influenzata dalla qualità dei pensieri.

L’autore del libro:

James Allen (1864-1912), è stato uno scrittore inglese. Proveniva da una famiglia molto povera, rimase orfano a 15 anni e dovette abbandonare gli studi per iniziare a lavorare come segretario. Ebbe una breve ma intensa carriera letteraria, in cui scrisse 19 libri, molti dei quali sono diventati un punto di riferimento per tutto il filone editoriale relativo a motivazione e sviluppo personale. In particolare, As a Man Thinketh, scritto nel 1903, è una fonte di riflessioni sul grande e sottovalutato potere dell’energia mentale.

IDEA CHIAVE 1/14

Diventiamo ciò che pensiamo: tutto parte dalla nostra testa

James Allen nel 1903 mette nero su bianco un concetto che oggi potremmo riassumere in due parole: pensiero positivo. Se accettiamo fino in fondo la proposta di Allen, accettiamo che la nostra vita attuale sia il risultato di tutto quello che abbiamo pensato, di tutto ciò che la nostra mente ha lasciato entrare. Se siamo felici ed appagati, è perché abbiamo avuto pensieri di gioia, realizzazione, visioni e ideali che abbiamo seguito con coraggio.

Allo stesso modo, se siamo tristi e insoddisfatti, abbiamo certamente avuto nei nostri pensieri tristezza e insoddisfazione: tutta la nostra infelicità è partita prima dalla nostra testa e poi siamo stati bravissimi a realizzarla. Facendo nostro questo punto di vista, diventiamo responsabili della nostra vita e dei pensieri con i quali ci intratteniamo.

  

Le idee chiave di "Sei come pensi di essere"

01.
Diventiamo ciò che pensiamo: tutto parte dalla nostra testa
02.
Possiamo allenare la nostra mente ad ospitare sempre buoni pensieri
03.
Il nostro carattere si forma attraverso i pensieri che lasciamo entrare
04.
Attiriamo ciò di cui siamo intimamente convinti, né più né meno
05.
Smettere di essere passeggeri del tram dell’esistenza e prendere il comando
06.
È inutile lottare contro le circostanze esterne quando siamo noi responsabili
07.
La sofferenza è il risultato di una mancata armonia mentale
08.
La salute del corpo è una conseguenza del nostro modo di pensare
09.
L’importanza di unire pensiero e intenzione per realizzare la propria missione
10.
I nostri pensieri devono essere sempre allineati al nostro scopo
11.
Essere visionari e avere degli ideali è importante per cambiare in meglio la realtà
12.
La calma e la serenità come ingrediente segreto per realizzarsi e aiutare gli altri
13.
Citazioni
14.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!