Home Gestione e Leadership Sergio Marchionne

Impara le idee chiave del libro di Tommaso Ebhardt

Sergio Marchionne

La storia del CEO Sergio Marchionne

“I am a fixer”, sono uno che aggiusta le cose. In Sergio Marchionne scopriamo il ritratto di un uomo deciso e fattivo, un CEO molto più vicino alla meccanica che alla finanza. La laurea in Filosofia ha lasciato tracce profonde nella mentalità dell’amministratore che, in 14 anni, ha moltiplicato per 12 il valore del gruppo Fiat, che gli era stato affidato sull’orlo della rovina. Il racconto del suo modo di vivere e di lavorare è fonte di ispirazione per chi voglia intraprendere il percorso di imprenditore, ma anche per chi vuol capire la storia del gruppo che è stato simbolo dell’industrializzazione in Italia.

Sergio Marchionne
Leggi in 13 min.
Ascolta in 17 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Ricostruire il percorso di Fiat dal 2004 alla fondazione di FCA.
  • Conoscere il pensiero di uno dei CEO più significativi del nostro tempo.
  • Farsi ispirare da un percorso esemplare di rifondazione imprenditoriale.

L’autore del libro:

Tommaso Ebhardt, giornalista economico, è a capo della redazione milanese di Bloomberg News. Per la sua testata ha seguito in diretta alcune delle più importanti operazioni finanziarie degli ultimi anni, ed è stato molto vicino a Sergio Marchionne durante gli ultimi 12 anni della sua vita.  Giocatore di rugby e appassionato suonatore di ukulele, è sposato e ha due figli.

IDEA CHIAVE 1/12

Due date e due cifre che raccontano un percorso straordinario

Il lavoro di Marchionne alla Fiat si può riassumere in due date e due cifre: primo giugno 2004, 5 miliardi di euro e 21 luglio 2018, 61 miliardi di euro. Il manager figlio di un carabiniere, in 14 anni ha moltiplicato di oltre 12 volte il valore in Borsa del gruppo di Torino, oltre ad averne ripulito il bilancio fino a portarlo ad essere debt free, privo di debiti industriali.

  

Le idee chiave di "Sergio Marchionne"

01.
Due date e due cifre che raccontano un percorso straordinario
02.
Una nuova leadership per un'azienda ferma agli anni Cinquanta
03.
Lo stile anglosassone dell'etica del lavoro e la carta vincente della trasparenza
04.
Un prodotto "alla Apple" e lo sguardo volto verso l'America
05.
Detroit come Torino: una spallata alla burocrazia e spazio all'efficienza
06.
La potenza dello storytelling al servizio di una nazione
07.
Italia 2012, il simbolo della sfida è lo stabilimento di Pomigliano
08.
Lo studente di filosofia che aggiusta le cose
09.
Le dimensioni contano: per sopravvivere nell’industria dell’auto bisogna aggregarsi
10.
La protagonista dell’ultimo capitolo: l’innovazione
11.
Citazioni
12.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!