Home Scienza e Tecnologia Tecnologie Radicali

Impara le idee chiave del libro di Adam Greenfield

Tecnologie Radicali

Le innovazioni tecnologiche e le loro implicazioni

Chi saprebbe spiegare con parole proprie cosa sia una blockchain? E quanti conoscono il funzionamento di un algoritmo? Il segreto dello strapotere delle tecnologie rivoluzionarie che investono il nostro quotidiano a ondate sempre più prepotenti si nasconde proprio dietro terminologie e funzionamenti oscuri ai più. È così che veniamo trasformati in dati, le nostre abitudini analizzate e i nostri desideri messi a nudo rendendoci vulnerabili. Nel suo libro Tecnologie radicali. Il progetto della vita quotidiana, Adam Greenfield, fa luce sulle possibili implicazioni delle nuove frontiere del progresso spingendoci a riflettere e agire per prevenire un futuro dove l'umanità avrà perso potere e scopo in favore delle macchine.

Tecnologie Radicali
Leggi in 36 min.
Ascolta in 45 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Approfondire la conoscenza delle tecnologie emergenti più innovative.
  • Arrivare pronti ai possibili scenari sociali, economici e politici futuri.
  • Avere uno sguardo critico sulle innovazioni tecnologiche e le loro implicazioni.

L’autore del libro:

Nato nel 1968 in Pennsylvania, Stati Uniti, e oggi residente a Londra, Adam Greenfield è un futurologo, urbanista e scrittore. La sua carriera ha avuto inizio agli albori della disciplina dell'architettura dell'informazione e ne ha seguito i trend e gli sviluppi. Negli anni ha ricoperto ruoli quali responsabile dell'architettura dell'informazione per Razorfish a Tokyo e responsabile della direzione del design per l'interfaccia utente e i servizi per Nokia a Helsinki, affiancandovi l'insegnamento universitario a New York. Ha all'attivo diversi libri, tra cui i bestseller “Everyware: The Dawning Age of Ubiquitous Computing” e “Tecnologie radicali. Il progetto della vita quotidiana”.

IDEA CHIAVE 1/12

Per avere possibilità di scelta nel futuro che ci aspetta dobbiamo imparare a conoscere le nuove tecnologie

Siamo di fronte a una svolta epocale nella storia dell’umanità: una nuova era tecnologica in cui dati e macchine diventeranno punti fondamentali del tessuto delle nostre società, rivoluzionando regole sociali, economiche e politiche in maniera decisa. Grazie e a causa di tecnologie sempre più invadenti nel quotidiano di ognuno di noi, oggi ogni nostro movimento, abitudine, acquisto, gesto e addirittura pensiero e desiderio futuro viene tramutato in un flusso di dati che mette in moto sistemi e macchine smisurati e difficili da immaginare e comprendere. Se in passato il nostro quotidiano si muoveva in un territorio a noi comprensibile anche se sfuggente a una visione totale, oggi possiamo vedere e misurare tutto quel che ci circonda sino al minimo dettaglio. Ma questa visione costante e potenziata non ci dà comunque il controllo: tutto è registrato, tutto è monitorato, ma non sappiamo mai con precisione da chi, come e dove vengano usati i nostri dati, o quali comportamenti vengano effettivamente catturati. Questo accade perché all’interno di questo sistema tecnologico, che giorno dopo giorno diventa sempre più la nostra interfaccia preferenziale con il mondo che ci circonda, la conoscenza necessaria e la possibilità di contribuire al design di questi strumenti sono distribuite in maniera poco equa e molti di noi non possiedono neppure le basi per crearsi una prospettiva critica sull'argomento. Al contempo ci culliamo nell'ondata di benessere e comodità apparenti connessi con le nuove tecnologie e non vogliamo vederne gli effetti presenti e soprattutto futuri, quando questo flusso di innovazione finirà per impattare con la società come la conosciamo oggi, rendendola irriconoscibile in pochi anni e forse poco vivibile. Per riuscire a fare il punto della situazione e non farci trovare impreparati di fronte al cambiamento è bene imparare a conoscere e riconoscere ognuna delle innovazioni tecnologiche in corso, i suoi pro e contro e le motivazioni chiare o oscure che hanno portato alla sua nascita; solo studiando da vicino questi nuovi sbocchi tecnologici, le loro implicazioni e il loro possibile impatto possiamo formare un pensiero critico e mantenere una seppur minima possibilità di scelta.

  

Le idee chiave di "Tecnologie Radicali"

01.
Per avere possibilità di scelta nel futuro che ci aspetta dobbiamo imparare a conoscere le nuove tecnologie
02.
Lo smartphone è la causa delle criticità connesse con la dematerializzazione degli oggetti
03.
L’internet of things raccoglie dati ma il loro impiego non è ancora del tutto chiaro
04.
Realtà aumentata e virtuale potrebbero darci dipendenza e cambiare completamente il volto dei luoghi
05.
La produzione digitale può democratizzare i processi e dare una scossa al capitalismo
06.
L’impiego di criptovalute e blockchain può migliorare società e politica
07.
L’automazione potrebbe far perdere il lavoro a molti e rendere difficile la vita a tutti gli altri
08.
Il machine learning e gli algoritmi hanno ancora troppe zone oscure perché li si possa comprendere a fondo
09.
L’intelligenza artificiale ha già superato i tabù di arte e spiritualità e sta andando oltre
10.
Le nuove tecnologie sono qui per restare
11.
Citazioni
12.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!