Impara le idee chiave del libro di Mike Isaac

Uber

La storia dell'ascesa e caduta di Uber

Uber è una interessante ricostruzione dell’ascesa e della caduta di Uber, la promettente startup nata con l’idea di rivoluzionare il mondo dei trasporti di cose e persone. Nata da una semplice idea, grazie a un'app da scaricare sul cellulare, si è affermata in breve tempo in tutti i paesi del mondo. Tuttavia la storia di Uber è tutt'altro che virtuosa. I numerosi errori commessi dal management, l’atteggiamento maschilista e la cultura aziendale poco trasparente l’hanno resa la peggior azienda per cui lavorare. I crescenti scandali hanno portato il fondatore di Uber, Travis Kalanick, a dimettersi nel 2017 per permettere all’azienda di rifiorire con un’immagine più sana. Raccontato dal giornalista del New York Times, Mark Isaac, è un resoconto avvincente che mostra il lato oscuro del successo e del potere. Suggerisce inoltre, a favore delle future generazioni, le norme di buona condotta per mantenere credibilità e consenso unanimi.

Uber
Leggi in 19 min.
Ascolta in 23 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Conoscere i retroscena della grande ascesa, della crisi e rinascita di un'azienda quale quella di Uber.
  • Capire come nasce e su quali valori si fonda oggi la società di successo Uber.
  • Meglio comprendere le scelte del fondatore di Uber, Travis Kalanick, costretto a dimettersi nel 2017.
  • Riflettere sulle doti di leadership che servono per costruire un’azienda sana.

L’autore del libro:

Mike Isaac è un giornalista del New York Times. Si occupa di tecnologia e di tutte le aziende legate alla Silicon Valley come Facebook. Con la sua inchiesta e gli articoli su Uber, di cui ha seguito gli sviluppi dall’inizio, ha vinto il Gerald Loeb Award. Super Pumped, il libro sull’ascesa e caduta di Uber, promettente società che voleva ripensare il mondo del trasporto, è diventato bestseller internazionale.

IDEA CHIAVE 1/10

Kalanick e il sogno del potere da quando era bambino

Ci sono immagini che si formano nella mente da quando si è bambini e desideri così intensi da guidare le azioni per realizzarli.

Nato il 6 agosto 1976, Kalanick è figlio di un ingegnere e di una venditrice di spazi pubblicitari sul Los Angeles Daily News. Solitario, senza amici nè ragazza, aveva un solo pensiero fisso: creare la sua società di successo.

Instancabile, lavorava senza sosta nel tentativo di realizzare qualcosa di duraturo. Fonda così Scour, una piccola società senza un preciso business model. L’intento era far scaricare file velocemente. Si poneva alla stregua di Napster, che però era nata per il download di musica. C’era un problema, il download era considerato pirateria, quindi illegale.

Dopo Scour è la volta di Red Swoosh, un’altra società che ha studiato un sistema per trasferire i file tra due computer. Con la vendita di Red Swoosh, Kalanick realizza il suo sogno di diventare ricco. La società viene venduta a 20 milioni di dollari, un risultato notevole che stimola Kalanick a insistere, alimentando il suo bisogno di sentirsi potente.

  

Le idee chiave di "Uber"

01.
Kalanick e il sogno del potere da quando era bambino
02.
Dall’idea embrionale a UberCab, un’idea che nasce da un bisogno reale delle persone
03.
UberCab nasce come azienda di rottura per contrastare un sistema di per sé corrotto
04.
Da Uber a UberX, tutti possono fare i driver
05.
Altri problemi legali di privacy e sicurezza
06.
La cultura aziendale profondamente maschilista
07.
Trump Twitter e il “too late”
08.
I grandi errori di Kalanick: dal successo alle dimissioni
09.
Citazioni
10.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!