Home Marketing e Comunicazione The Indestructible Brand

Impara le idee chiave del libro di Venke Sharma , Hushidar Kharas

The Indestructible Brand

La guida per gestire i social in una situazione di crisi

The Indestructible Brand è una guida pratica che spiega come prevenire le crisi sui social e come gestirle nel migliore dei modi nel caso in cui si verifichino. Gli autori indicano i passi fondamentali per creare un manuale di istruzioni da utilizzare per bloccare sul nascere i problemi che potrebbero mettere in crisi la reputazione di un brand. Poiché nell’era digitale le notizie e i commenti viaggiano a una velocità incredibile, un’azienda deve essere pronta a intervenire tempestivamente ed efficacemente per risolvere qualsiasi situazione che metta a rischio la propria immagine. Solo in questo modo un brand potrà durare nel tempo e assicurarsi un posto nell’eternità.

The Indestructible Brand
Leggi in 15 min.
Ascolta in 19 min.

Tanti suggerimenti utili per:

  • Aiutare gli imprenditori a prepararsi alla gestione delle crisi.
  • Prendere provvedimenti per evitare le crisi dove è possibile.
  • Mettere a punto un piano per proteggere la reputazione di un brand.

L’autore del libro:

Venke Sharma è un esperto di digital marketing e lavora come manager per Star Network (azienda indiana che gestisce 60 canali televisivi). Ha creato Tribal BBD India, una delle prime agenzie digitali del paese e in seguito Arc Worldwide India, agenzia di servizi di marketing integrato di Leo Burnett.

Hushidar Kharas è un esperto di marketing e tecnologia, dirigente di Amazon Prime Australia. È stato curatore della presenza digitale per KFC e poi per Star Sports (televisione indiana a pagamento). 

IDEA CHIAVE 1/11

Nell’era digitale la reputazione di un brand è continuamente a rischio

L’era digitale in cui viviamo ci apre a infinite opportunità di comunicazione e condivisione mai avute nella storia dell’umanità. Possiamo dire tutto a tutti velocissimamente. Siamo perciò continuamente soggetti a critiche e commenti di ogni tipo; se abbiamo un’azienda vale la stessa logica: chiunque in qualsiasi momento può parlare dei nostri prodotti. Se accettiamo le infinite possibilità che il digitale ci offre, dobbiamo anche accettare le sue continue sfide.

Qualsiasi errore facciamo, qualsiasi sbaglio, inavvertenza, leggerezza, può trasformarsi (grazie alla capacità pervasiva dei social) in una crisi immediata.

Un ingrediente mal conservato nel nostro ristorante, una foto di cattivo gusto postata da un collaboratore sul suo profilo social, un fornitore che sfrutta i dipendenti: dettagli che possono fare il giro virtuale del mondo in pochi istanti e rovinare la reputazione del nostro brand. Ognuno di questi esempi è come un piccolo fiammifero acceso gettato in un bosco secco e arso dal sole. Il fiammifero è piccolo, ma il bosco è immenso e ha bisogno solo di quella minuscola fiamma per trasformarsi in un inferno.

I social hanno il potere di allargare a dismisura eventi e pubblico, dobbiamo prenderne atto. Dobbiamo accettare il fatto che prima o poi toccherà anche a noi essere sotto i riflettori per una barretta di cioccolato andata a male o per una dichiarazione imbarazzante di un nostro collaboratore; perciò rimbocchiamoci le maniche e prepariamo una centrale operativa per la gestione delle crisi.

In questo modo sostituiremo il panico con l’azione, l’imbarazzo con l’attuazione del piano, l’attesa con la risoluzione immediata del problema.

Ricordiamoci che siamo la generazione del tutto è dovuto, che il mercato è cliente-centrico, vale a dire che il consumatore pretende ottimi prodotti, assistenza di qualità e ha tolleranza uguale a zero.

  

Le idee chiave di "The Indestructible Brand"

01.
Nell’era digitale la reputazione di un brand è continuamente a rischio
02.
Le risorse fondamentali da mettere in campo per proteggere il nostro brand
03.
Mettere a punto un piano d’azione per essere pronti a gestire una crisi
04.
Gli elementi fondamentali di un buon piano d’azione
05.
Proteggere le risorse digitali per proteggere il nostro brand
06.
Monitorare i social media per essere sempre aggiornati su ciò che si dice di noi
07.
Curare molto bene la comunicazione sia nei modi che nei contenuti
08.
Attuare il piano anticrisi con freddezza e flessibilità
09.
La quiete dopo la tempesta: un po’ di riposo, ma senza abbassare la guardia
10.
Citazioni
11.
Da Ricordare
 
 
preview.img

Prova 4books Premium gratis!